Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Norme sul soggiorno in Azerbaijan

Data:

12/12/2012



Norme sul soggiorno in Azerbaijan

I connazionali che fanno il loro ingresso in Azerbaijan per un soggiorno eccedente il periodo di 30 giorni (ad esempio per lavoro/affari) devono registrare la propria presenza presso l’Ufficio di Immigrazione della Repubblica dell’Azerbaijan (“State Migration Service”) recandosi di persona (per maggiori informazioni -http://www.migration.gov.az/index.php?section=012&subsection=065&lang=en&pageid=411).

I connazionali che - dopo aver fatto ingresso nel paese - intendono prolungare la durata del visto (anche turistico), devono recarsi entro 7 giorni dalla scadenza del visto presso l’Ufficio in questione accompagnati dal datore di lavoro/parte invitante. Essi dovranno produrre la documentazione necessaria(http://www.migration.gov.az/index.php?section=012&subsection=065&lang=en&pageid=412) e compilare un modulo volto ad ottenere l’estensione dell’autorizzazione alla permanenza nel paese (http://www.migration.gov.az/index.php?section=012&subsection=065&lang=en&pageid=412). L’eventuale rilascio dell’autorizzazione e’ subordinato al pagamento di 30 AZN.

Non verra’ consentito di lasciare il paese a coloro ai quali il visto di ingresso sia gia’ scaduto. In tal caso, al connazionale verra’ impedito l’imbarco in aeroporto.

Egli dovra’ recarsi personalmente all’Ufficio di Immigrazione e pagare una multa (in contanti) compresa fra i 300 ed i 400 AZN.

Ulteriori informazioni sono disponibili - anche in inglese - sul sito dell’Ufficio di Immigrazione della Repubblica dell’Azerbaijan: www.migration.gov.az.


171