Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

"Festival Nasimi. Poesia, Arti e Spiritualità", intervento di Davide Rondoni

Data:

25/09/2019


Gli eventi della settimana della cultura italiana nel mondo sono cominciati a Baku già a partire dal 1 ottobre. E arrivato a Baku il prof. Davide Rondoni. Poeta e cofondatore del Centro di Poesia Contemporanea presso l’Università di Bologna, che è stato a Baku per partecipare al “Festival Nasimi. Poesia, Arti e Spiritualità” (28 settembre - 1 ottobre), Davide Rondoni ha intevenuto martedì 1 ottobre alle 10:00 presso il Baku Book Centre (via Uzeir Hajibeyli 5), sul tema del messaggio del grande poeta trecentesco Nasimi e dei parallelismi tra le sue liriche e la poesia occidentale, in particolare italiana.
Davide Rondoni ha analizzato inoltre la profondità del pensiero di Giacomo Leopardi, riflettendo sulla poesia “L’Infinito“, nel suo 200mo anniversario. Il poeta Davide Rondoni ha parlato inoltre di legami e assonanze tra civiltà apparentemente molto distanti quali la italiana e quella turco-azerbaigiana.

Di seguito si allega il discorso in italiano, con la traduzione in azerbaigiano, del Prof. Davide Rondoni.


518