Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Domande frequenti

 

Domande frequenti

Sezione Domande Frequenti (F.A.Q) del sito del Ministero degli Affari Esteri

http://www.viaggiaresicuri.it



Viaggiare Sicuri
Il sito mette a disposizione del cittadino informazioni di carattere generale sui Paesi esteri, ivi comprese quelle relative alla situazione di sicurezza. Si tratta di un servizio fornito dal Ministero Affari Esteri e gestito in collaborazione con l'ACI. Le schede e gli avvisi per i viaggiatori che si recano all'estero sono basati su informazioni ritenute affidabili e disponibili alla data della loro pubblicazione e sono curate dal Ministero degli Affari Esteri e dall'ACI nell'ambito delle rispettive competenze. Si ritiene opportuno porre in evidenza che le situazioni di sicurezza dei Paesi esteri possono rapidamente variare e che, nonostante la massima attenzione nel reperire le informazioni, i dati sono suscettibili di continue modifiche e aggiornamenti. Sulla base di tali considerazioni è demandata ai singoli viaggiatori ogni decisione in merito al viaggio da intraprendere.    Le mappe riportate non hanno rilevanza da un punto di vista politico, bensì servono unicamente per riferimento geografico. Le informazioni contenute nel sito si possono acquisire anche attraverso la Centrale Operativa Telefonica, attiva tutti i giorni (con servizio vocale nell'orario notturno):  
dall'Italia 06-491115 dall'Estero +39-06-491115



Visto

Il visto, necessario per entrare in Azerbaijan, puo` essere ottenuto dall’Ambasciata dell’Azerbaijan a Roma presentando la documentazione relativa al tirocinio. 

Attenzione - Normativa relativa possessori visto Nagorno-Karabakh

Le Autorita' azere non riconoscono la legittimita' dei visti apposti dalle Autorita' autonome del Nagorno-Karabakh ed impediscono l'ingresso nel territorio nazionale a coloro i quali ne siano in possesso. In tali casi, la Polizia di frontiera procede al respingimento in frontiera, alla comminazione di una sanzione pecuniaria ed al divieto di ingresso in Azerbaijan per un periodo variabile. Ulteriori informazioni potranno essere richieste presso l'Ambasciata azera di Roma.

 


Voli

La compagnia aerea nazionale dell’Azerbaijan “Azal” effettua voli di linea Milano Malpensa-Baku e Baku-Milano Malpensa ogni lunedì e venerdì. Dal 17 aprile 2012 la "Azal" effettua voli Roma Fiumicino-Baku e Baku-Roma Fiumicino ogni martedì, giovedì e sabato. Il volo di andata e ritorno costa circa 400 Euro (maggio 2012). E` consigliabile acquistare il biglietto solo dopo aver ottenuto il visto di ingresso.
Maggiori informazioni su www.azal.az e GSAIR.
Altre compagnie che raggiungono Baku sono la Air Baltic, la Turkish Airlines, l'Aeroflot, l'Austrian Airlines, British Airlines, Lufthansa.

Collegamenti con il Turkmenistan

 

La società di navigazione azera "CASPAR" offre collegamenti via mare tra l'Azerbaijan e il Turkmenistan. ---> Ulteriori informazioni

 


Alloggio

E’ difficile trovare monolocali. Il costo di un appartamento arredato dove possono sistemarsi due o tre persone oscilla tra i 450 ed i 500 euro al mese.
La citta` e` da considerarsi sicura e ben servita dalla metropolitana (una fermata e` vicinissima all`Ambasciata), per cui e` possibile in alternativa cercare una sistemazione fuori dal centro cittadino. Tuttavia i prezzi non scendono sensibilmente (riduzione nell`ordine di 100-150$). E` normale contrattare sul prezzo ed ottenere uno sconto pari anche a 100$ al mese.

Per ulteriori informazioni si rimanda alla Guida Come e Dove, edita dall'Assoziazione Consorti Dipendenti Ministero Affari Esteri, 2011. 

 

 

 

Informazioni per i tirocinanti MAE-CRUI
CONVENZIONE MAE-CRUI

 


Costo tirocinio  
Dati i prezzi del volo e dell`affitto, il tirocinio di tre mesi comporta una spesa non inferiore a complessivi 2.000 Euro (prezzi a novembre 2010) a condizione che si trovi da condividere l’appartamento.  

Insegnamento della lingua italiana  
Numerosi tirocinanti, nel loro tempo libero, hanno insegnato la lingua italiana presso un istituto universitario di Baku. Presenza di 10-15 studenti azeri con un alto livello di conoscenza della lingua italiana.  

ULTERIORI INFORMAZIONI

Ulteriori informazioni possono essere lette su www.viaggiaresicuri.it


79