Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Notarile

 

Notarile

 ATTI NOTARILI

Talune funzioni notarili previste dal nostro ordinamento sono esercitate dall’Ufficio Consolare - esclusivamente nei confronti di cittadini italiani che si trovino all'estero in via permanente o temporanea.
Essenzialmente si tratta del ricevimento di atti pubblici (procure, deleghe), di atti notori, di autenticazioni.

Gli Uffici Consolari possono erogare vari servizi notarili, tra i quali quelli più richiesti sono:

· Procure speciali e generali

· Attivita' di autenticazione

· Deleghe

Si tratta di atti redatti in lingua italiana per i quali è richiesta la conoscenza della lingua e la presenza fisica del dichiarante, munito di un documento di riconoscimento in corso di validità, presso gli uffici della Cancelleria Consolare dell'Ambasciata.

PROCEDURA PER LA RICHIESTA DI PROCURA

Per la preparazione della documentazione, data la complessità della materia, si consiglia di consultarsi preventivamente con il proprio legale esperto di procure o notaio di fiducia che in Italia dovrà ricevere l'atto firmato presso l'Ufficio Consolare, per avere da questi indicazioni di massima su eventuali specifici contenuti che l'atto stesso dovrà riportare e farsi eventualmente mandare bozza dei contenuti.

I contenuti relativi agli atti da redigere (il testo della procura) a cura dell'Ufficio Notarile dovranno sempre essere inviati all'indirizzo di posta elettronica dell'ufficio Consolare (baku.consolare@esteri.it) IN FORMATO WORD.

I dati che dovranno essere forniti dagli interessati per la preparazione degli atti notarili, da redigere in forma di "atto pubblico" a cura dell'Ufficio notarile della Cancelleria Consolare, sono i seguenti:

· MANDANTE (colui che dà mandato/procura): cognome e nome, luogo e data di nascita, luogo di residenza (città, via/piazza, numero civico), codice fiscale italiano, dati del passaporto utilizzato per accertare l'identità: n.ro passaporto, Questura, Ambasciata o Consolato che lo ha rilasciato, la data di rilascio e la data di scadenza (si raccomanda di inviare scansione sia della pagina con foto e generalità che della pagina dove e´ specificata l'Autorità´di rilascio anzidetta);

· MANDATARIO (colui che riceve mandato/procura): cognome e nome, luogo e data di nascita, luogo di residenza (città, via/piazza, numero civico), codice fiscale italiano

· OGGETTO DELL'ATTO

La casella di posta elettronica dell'Ufficio Consolare è la seguente: baku.consolare@esteri.it  

Non appena la procura sara' pronta, l'interessato verra' contattato per venire in Ambasciata (con il proprio passaporto) per la firma, il pagamento dei diritti consolari ed il ritiro del documento (mediamente dopo 2 settimane circa);
Si rammenta di inviare il testo in formato word, per dar seguito alla richiesta.

Procura o Mandato GENERALE - Rilascio, modificazione, revoca (per ogni atto): 80,00 euro , oltre Euro 16,00 per ogni copia richiesta (l'originale della Procura Generale resta nella raccolta degli atti notarili della sede);

Procura o Mandato SPECIALE - Rilascio, modificazione, revoca, (per ogni atto): Euro 56,00 euro.

 

 

Per ulteriori dettagli si prega di cliccare al seguente link: https://www.esteri.it/mae/it/servizi/italiani-all-estero/attinotarili/procura.html 


100