Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Cessate il fuoco in Nagorno Karabakh / Ceasefire in Nagorno Karabakh

L’Italia accoglie con sollievo il cessate il fuoco in Nagorno Karabakh raggiunto attraverso la firma di una dichiarazione tripartita tra Azerbaigian, Armenia e Federazione Russa e ne auspica il pieno rispetto.

Prendiamo inoltre atto delle altre intese raggiunte dalle parti con l’auspicio che possano creare le premesse per una stabilizzazione e pacificazione sostenibili in tutta l’area.

A riguardo l’Italia sottolinea l’importanza del rispetto dell’identità di ogni comunità e del pluralismo culturale e religioso dell’area, quale premessa necessaria per una riconciliazione intra-regionale. L’Italia, anche in quanto membro del Gruppo di Minsk, garantirà ogni sostegno ai co-Chair in vista del consolidamento del cessate il fuoco, premessa indispensabile per una soluzione duratura del conflitto. L’Italia darà il suo contributo, anche nell’ambito dell’UE, alla stabilizzazione e alla crescita della regione che rappresenta, tra l’altro, un importante snodo di connettività e di approvvigionamento energetico per l’Europa e per il nostro Paese.

 

Per leggere l’articolo in inglese si prega di cliccare al seguente link: https://www.esteri.it/mae/en/sala_stampa/archivionotizie/comunicati/2020/11/nota-farnesina-cessate-il-fuoco-in-nagorno-karabakh.html