Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Sito web InvestinItaly.gov.it e Programma Investor Visa

Italia dallo spazio

S’informano tutti gli interessati che dallo scorso 24 aprile è online il nuovo sito http://www.investinitaly.gov.it  che contiene una panoramica delle principali opportunità d’investimento offerte dall’Italia e utili schede di approfondimento su 13 settori strategici per l’economia nazionale, sui principali adempimenti burocratici e sugli incentivi disponibili.
Si segnalano in particolare le opportunità insediative su oltre 250 siti industriali pubblici immediatamente disponibili agli investitori, con elementi di dettaglio circa la metratura, la distanza dalle principali infrastrutture e l’eventuale localizzazione in aree soggette a particolare incentivazione (es. Zona Economica Speciale).

Programma Investor Visa

Il programma Investor Visa for Italy consente l’ingresso e la permanenza di lunga durata in Italia ai cittadini non comunitari a fronte di un investimento nel nostro Paese. Il programma si caratterizza per soglie d’investimento ridotte e per l’assenza di requisiti minimi di residenza, essendo sufficiente l’indicazione di un semplice indirizzo PEC. Per la presentazione della domanda i candidati possono accedere al portale dedicato: https://investorvisa.mise.gov.it/index.php/en/
In particolare, il visto è concesso per investimenti pari ad almeno:
a) 2 milioni di euro in titoli di Stato con scadenza residua non inferiore ai due anni;
b) 500 mila euro in una società di capitali;
c) 250 mila euro in una start-up innovativa inclusa nella lista ufficiale (https://startup.registroimprese.it/isin/home) aggiornata settimanalmente;
d) donazione a carattere filantropico di almeno 1 milione di euro a sostegno di un progetto di pubblico interesse nei settori della cultura, istruzione, gestione dell’immigrazione, ricerca scientifica, recupero di beni culturali e paesaggistici.
I destinatari del visto ottengono un permesso di soggiorno per investitori, di durata biennale e rinnovabile per periodi di ulteriori di tre anni, per tutta la durata di mantenimento dell’investimento.