Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Studiare in Italia

Le università italiane offrono la possibilità di studiare sia in lingua italiana che inglese. Solitamente le iscrizioni si tengono tra i mesi di aprile e luglio, ma è prerogativa delle singole università decidere le tempistiche e le scadenze della presentazione delle domande di iscrizione ed eventuali test d’ingresso.

Per poter seguire i corsi in lingua italiana è solitamente richiesto un livello di conoscenza della lingua italiana B2, come il PLIDA per l’italiano offerto dall’Istituto Dante Alighieri. Alcune università permettono di svolgere un esame di lingua italiana prima dell’inizio dell’anno accademico.

Per quanto riguarda le borse di studio spetta al singolo studente verificare i requisiti di assegnazione leggendo i bandi pubblicati dalle regioni italiane o dalle università.

Il Ministero degli Affari Esteri italiano a sua volta offre un numero limitato di borse di studio il cui bando è pubblicato indicativamente nel mese di aprile sul sito dell’ambasciata italiana a Baku e sul sito del Ministero (Borse).

Si ricorda in proposito che i cittadini azeri che intendono studiare in Italia hanno bisogno di un visto per studio.

Per maggiori informazioni si invitano gli interessati a leggere i seguenti siti:

StudyinItaly

Universitaly

Faq